altTerzo fine settimana del Maggio dei Monumenti
danza e animazione di strada nella city

E’ il cuore della city al centro del terzo week-end del Maggio: i due itinerari che prevedono le visite guidate gratuite vanno da Piazza Municipio a Largo Mercatello, con l'apertura straordinaria della Chiesa di San Giacomo degli Spagnoli, e dalla Fontana del Sebeto alla Fontana dell'Immacolatella, con l'apertura straordinaria della Chiesa di S. Maria del Parto. Come di consueto, è possibile prenotare le visite guidate attraverso i numeri presenti sul materiale informativo e sul sito www.comune.napoli.it.

La teatralizzazione delle visite lungo gli itinerari sarà rafforzata: <>.

Ballerini, performer, funamboli e acrobati dunque vivacizzeranno ancora di più i percorsi delle visite guidate, improvvisando numeri e distribuendo anche materiale informativo.

Il primo spettacolo, Tra Nuvole, è una performance itinerante davvero suggestiva, interpretata da personaggi surreali che accompagnano il turista in un mondo incantato.

Il secondo spettacolo, “Momenti di statue viventi in Angeli” e uno spettacolo dove i personaggi ingessati si aggirano, con fare da statua, lungo gli itinerari.

Il terzo spettacolo, “Il treno dei sogni:” è composto da trampolieri, giocolieri, clown, mangiafuoco, fachiri, mimi, e musicisti che suonano ritmi Batucata brasiliani.

Infine, il quarto spettacolo, dedicato alla Napoli Barocca, si compone di sei attori dislocati nelle varie location, che vestiranno i panni di 6 personaggi dell’epoca: Caravaggio, Giovan Battista Basile, Gian Lorenzo Bernini, Giovan Battista Pergolesi, di Carlo III re di Napoli , e di una popolana di quel tempo che attraverso il suo racconto vive la Napoli della povera gente.

Gli eventi accompagneranno le visite tutti i week-end, mattina e pomeriggio, e si svolgeranno negli itinerari del Maggio.

Per il primo itinerario, gli artisti si esibiranno a Piazza Municipio, Via Cervantes, Via Ponte di Tappia, Via Toledo, Piazza Carità, Piazza VII Settembre e Piazza Dante.

Per il secondo itinerario, invece, si troveranno a Via Posillipo, Largo Sermoneta, Via Mergellina, Via Caracciolo, Rotonda Diaz, Piazza Vittoria, Via Partenope e Via Nazario Sauro.

L'evento serale è dedicato alla danza, con gli spettacoli del programma

IMMAGINI | SUONI | CORPI:
Quattro spettacoli diversi, interamente integrati negli scenari architettonici della città, che attraverso la danza e la loro forza comunicativa aiuteranno a svelare il fascino e l’anima di Napoli. Una rassegna che evidenzia (in Bella 'Briana) come nella cultura popolare partenopea hanno sempre avuto un ruolo primario le storie di fantasmi, di leggende e di personaggi misteriosi. I vicoli, gli anfratti, le chiese e i palazzi della città di Napoli sono stati teatro di eventi inspiegabili, amori terminati nel sangue, maledizioni e vendette efferate. Il tutto, arricchito da allestimenti con videoinstallazioni sonore che narrano e ricordano le leggende dei fantasmi stessi. E'invece protagonista di Whi(t)e? lo spazio neutro bianco, plasmato dal movimento e dalle azioni sceniche dei danzatori performers, azioni costruite con improvvisazioni pensate per modellare la scena vuota. In Suite viene proposto uno spettacolo che è un affascinante contrasto tra la musica sinfonica barocca e la forma espressiva del teatro-danza contemporaneo. Variazioni è invece una creazione senza confini narrativi: una serie di brani musicali eseguiti dal vivo e articolati per suscitare, con sette danzatori, un insieme di azioni, immagini, stati d'animo, rafforzati da proiezioni anche in ripresa live.

Venerdi 14 Maggio ore 19.00 Galleria Umberto
“Bella’briana”
Coreografie Emma Cianchi
Ogni popolo ha le sue storie e le sue leggende … i suoi fantasmi.
Si dice, che ogni fantasma, vuole che la sua storia sia raccontata.

Sabato 15 maggio ore 11,00 Galleria Umberto
“Whi(t)e? ”
Coreografie Antonello Tudisco
Azioni costruite per modellare la scena vuota, utilizzando un linguaggio perfettamente in linea con le sperimentazioni della danza di ricerca attuale.

Sabato 15 maggio ore 20,00 Cortile Palazzo S.Giacomo
“Suite”
Orchestra Sinphonica Phegrea Direttore Raffaele Lopez Coreografie Emma Cianchi
Grazie ad un lavoro di stretta collaborazione tra i musicisti e interpreti, nasce un affascinante contrasto tra la musica sinfonica e la forma espressiva del teatro-danza contemporaneo.

Domenica 16 maggio ore 11.00 Cortile Palazzo S.Giacomo
“Variazioni”
Coreografie Claudio Malangone Pianoforte Roberto Marino
Una serie di brani musicali, eseguiti dal vivo e articolati per suscitare, azioni, immagini, stati d’animo differenti. A ciascun brano musicale corrisponde una “variazione” a se stante, apparentemente slegata alle altre.
Commenti
Cerca
Solo gli utenti registrati possono inviare commenti!

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."