altGiunto alla sua XVI edizione e dedicato, quest’anno, all’incontro tra Napoli e Spagna, il Maggio dei Monumenti 2010 racconta le influenze e le contaminazioni impresse dalla conquista spagnola al capoluogo partenopeo e lo fa attraverso cinque percorsi tematici, declinati durante i cinque week end previsti per l’evento.
Dopo i primi tre, riservati alla musica, al teatro e alla danza, stasera prende il via il quarto week end, dedicato questa volta al cinema. Giocato intorno alla diade estetico-poetica dell’identità-differenza è il confronto tra Almodovar e Corsicato, universalmente riconosciuti come i maggiori esponenti della cinematografia spagnola e napoletana contemporanea.

Si parte stasera alle ore 19 con le proiezioni di “Libera” di Pappi Corsicato e di “Pepi, Luci, Bom e le altre ragazze del mucchio” di Pedro Almodovar, presso il teatro Tin – Palazzo Spinelli di Tarsia, per proseguire sabato 22 maggio, ore 12, con la Tavola rotonda “Il cinema di Pedro Almodovar e di Pappi Corsicato”, presso l’Associazione Augusto Perez – Palazzo dello Spagnuolo e con la proiezione, prevista per le ore 19 sempre al Teatro Tin, de “Gli abbracci spezzati” di Almodovar e de “Il seme della discordia” di Corsicato.
Per il programma completo, che vede anche una serie di itinerari e spettacoli organizzati nelle molte chiese e nei poli museali napoletani, rimandiamo al sito http://www.comune.napoli.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/12185.
 

Commenti
Cerca
antonio  - GRAZIE   |151.66.81.xxx |21-05-2010 03:14:12
Mi hai fatto venire voglia di andarci.
grazie tanto
Marco   |151.66.81.xxx |21-05-2010 03:17:48
"Bepi Luci, Bom e le altre ragazze del gruppo", è un film dimenticato dai più, ma non dagli estimatori del maestro spagnolo. Grazie per averci informato della sua riproiezione. M.
Solo gli utenti registrati possono inviare commenti!

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."