Eventi e Manifestazioni

Incontro tra il gusto e il design italiano di qualità

Lunedì 25 - alle ore 10.00, presso l’Istituto d’Arte “Filippo Palizzi” (P.tta D. Salazar 6) – si terrà la premiazione dei vincitori del Concorso ”PALIZZI CHOCOLATE DESIGN”.

Indetto dallo stesso istituto d’Arte, in collaborazione con Gay-Odin, antica fabbrica artigiana di cioccolato e con il patrocinio dell’ADI, Associazione Disegno Industriale, che tutela il design italiano di qualità, il concorso premia le migliori idee per la progettazione e la realizzazione di un cioccolatino, del marchio, dell’incarto e dell’involucro-contenitore.
Durante la cerimonia di premiazione verrà presentato il cioccolatino che sarà realmente messo in produzione da Gay-Odin mentre i diversi progetti in concorso saranno presentati in una mostra negli spazi dell’Istituto ed esposti nello showroom della Ferrari Arredamenti. “Il concorso intende valorizzare la creatività degli allievi dell’ISA “F. Palizzi” e dare loro la possibilità di coniugare la dimensione didattica dell’apprendimento con la fase creativa e produttiva – ha sottolineato l’assessore allo Sviluppo Mario Raffa -

Leggi tutto...

“Energie rinnovabili, economia sostenibile e sviluppo:
confronto con l’esperienza dell’Amministrazione Obama.”

Uno confronto tra l’esperienza statunitense e quella italiana, in materia di energie rinnovabili, sarà al centro dell'incontro in programma domani - mercoledì 19 maggio , alle 9,00, presso la sede dell’Unione Industriali (Piazza dei Martiri 58) promosso da Confindustria Campania, Assessorato all’Ambiente del Comune di Napoli, Consolato Generale degli Stati Uniti e Legambiente Campania.

Leggi tutto...

Chiuduno (Bg) 28 maggio 7giugno 2009
Scarica il programma della manifestazione

Lasciate che cultura e tradizione
invadano di colore e musica
il vostro territorio !

Il progetto

Lo Spirito Del Pianeta è una manifestazione internazionale ed interetnica, che coinvolge molteplici gruppi tribali, provenienti da tutti i cinque continenti, con lo scopo di dare a tutti l’opportunità di uno sguardo sul mondo, di carpire un respiro di fratellanza e di stima. Un segno di una nuova sensibilità verso l’alterità, che si ripete con cadenza annuale. Si tratta, dunque, di una manifestazione che porta in Italia le tradizioni, i suoni, gli stili di vita, il passato ed il presente di popoli diversi tra loro, ma desiderosi di realizzare una realtà comune di mutuo rispetto. Non si tratta di canti e danze in qualità di mere coreografie: rappresentano la vita di questi popoli, la tradizione millenaria, l’opportunità di scambio tra la comunità ed il singolo, il veicolo fondamentale della trasmissione del sapere.

Leggi tutto...

Si è svolto oggi a Napoli, presso l'auditorium della Regione Campania al centro direzionale, il workshop nazionale sul tema: "Strumenti finanziari della cooperazione Italia-Tunisia: le opportunità di investimento per le imprese".

I lavori, ai quali hanno preso parte tra gli altri il console della Repubblica di Tunisia a Napoli Brahim Aouam, il delegato del Ministero degli Esteri Stefano Formenti e i rappresentanti della FIPA Tunisia, di Assafrica, del MEDREC, dell'ANEA e dell'ISVE, sono stati aperti dal vicepresidente della Regione Campania con delega ai rapporti con i Paesi del Mediterraneo Antonio Valiante.

"Abbiamo presentato oggi - ha detto Valiante - agli attori sociali e alle imprese i programmi di cooperazione bilaterale allo sviluppo concordati tra il governo italiano e quello tunisino per la promozione del settore privato, incentrati sullo sviluppo e l'internazionalizzazione delle piccole e medie imprese, sulla valorizzazione delle risorse umane e del patrimonio culturale, sulla cooperazione nel settore socio-sanitario e sulla protezione e valorizzazione dell'ambiente.

"Si tratta di un percorso che crea un terreno favorevole all'internazionalizzazione delle imprese campane, in particolare nei mercati della Riva Sud, a partire dalla Tunisia, diventata nell'ultimo decennio meta di forte attrattiva per gli investimenti esteri.

Leggi tutto...

Continua il ciclo di incontri organizzati in occasione della III edizione del Napoli Teatro Festival Italia (in partenza il prossimo 4 giugno) presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II.
Si tratta di un ciclo di quattro appuntamenti, due dei quali già si sono svolti, nati da una collaborazione, inaugurata già nel 2008, tra il Festival diretto da Renato Quaglia e il Dipartimento di Filologia Moderna e il Master in Letteratura, Scrittura e Critica teatrale, entrambi diretti dal professore Pasquale Sabbatino.
L'evento, con la partecipazione di studiosi e 'addetti ai lavori', e con la collaborazione degli allievi del Master, intende rendere note a un vasto pubblico, composto di studenti universitari e non solo, le principali linee-guida del Festival, individuando quattro aspetti e modi salienti della ricerca teatrale attraverso una selezione degli spettacoli previsti nel programma, che vengono assunti come paradigmatici in quanto particolarmente efficaci sul piano della comunicazione, o pregnanti sotto il profilo tematico. S’intende che durante gli incontri si cercherà altresì di offrire una panoramica complessiva di tutti gli spettacoli più pregnanti, sia dell’edizione alle porte, sia di quelle degli scorsi anni.

Leggi tutto...