Salerno

Se non avete mai avuto voglia di perdervi, di partire e non tornare più, rapiti da una vita più lenta, più a misura d’uomo, beh…allora siete dei vincenti. Il frutto perfetto di questa società veloce e velocemente impazzita.

Ma se anche voi come il sottoscritto, adorate i tramonti che annegano in un mare celeste come il velo della madonna, se anche voi vi perdete nei voli dei gabbiani o delle rondini, se anche voi vi stendereste sotto un albero di ulivo ad ascoltare il silenzio della terra e i canti che il vento ha imparato nei secoli, allora cercateli nel Cilento.

Cercateli in quel tratto di costa che va da Marina di Camerata a Palinuro.

Chissà che non vedrete le cose con occhi diversi. Perché qui avviene una magia strana. Una magia che strega gli occhi e la mente e che ricorda molto le corse d’infanzia per vialetti polverosi e piazze lastricate di sampietrini, dove donne di nero vestite andavano alla messa o al mercato.

Leggi tutto...